Sabatoepallanuoto.it
Archivio News

Campionati A1. Saturday live fever
Pubblicata il 14/04/2018
 
Campionati A1. Saturday live fever
Stampa Fin
Campionati A1. Saturday live fever
Torna il campionato di serie A1, dopo la sosta per superfinal di Europa Cup a Rijeka, dove gli azzurri hanno conquistato la medaglia di bronzo bettendo in finale la Serbia 10-9. Nell'anticipo della 21esima giornata il Banco BPM Sport Management vince 13-7 a Napoli con la Canottieri Napoli e tiene il passo del Brescia con il quale condivide la seconda posizione. Nella partita diretta da Brasiliano e Rovida, che vedeva opposte la sesta e la seconda del campionato, quaterma del mancino del Banco Valentino Gallo (che con 4 gol consecutivi realizza il primo breack della partita a favore degli ospiti tra il secondo e il terzo periodo) e cinquina del mancino della Canottieri Campopiano. Tutto facile per l'AN Brescia che supera la Rari Nantes Savona 10-2: partenza spirnt col 3-0 griffato Bertoli, Muslim e Vukcevic e Savona che segna il suo ultimo gol a 1'27" del terzo tempo (5-2). Nel Brescia, che fa 6 su 6 in più e due su due dai cinque metri, il miglior realizzatore è Nicholas Presciutti con 3 gol. La Pallanuoto Trieste supera il Bogliasco Bene 8-7 al termine di una partita combattuta e costantemente in bilico: gli ospiti partono meglio e chiudono il primo tempo in vantaggio ma i friulani non si arrendono e ribaltano il risultato nelle due frazioni centrali della sfida grazie ai centri di Vico, Gogov, Lanzoni e Turkovic: i liguri cercano di rimontare nell'ultimo periodo ma riescono solamente a ridurre ad uno gol di scarto grazie alle reti di Guidaldi e Di Somma. La vittoria va ai giuliani che si portano a tre punti in classifica proprio dalla rivale odierna. In diretta su Waterpolo Channel, col commento di Ettore Miraglia e Francesco Postiglione, la Seleco Catania batte la SS Lazio 14-10. Bianco-celesti ad inseguire dall'inizio ma in partita per 25 minuti (10-9); i siciliani realizzano il breack decisivo nel quarto tempo, in un minuto e mezzo, con il 3-0 di La Rosa, Kacar e Lucas. Continua la cavalcata a punteggio pieno della Pro Recco che si impone a Siracusa 11-4 sull'Ortigia con il tris del mancino azzurro naturalizzato Echenique. Otto superiotità su nove realizzate e sette giocatori a segno permettono alla Rari Nantes Florentia di uscire vittoriosa per 14-9 in casa dell'Acquachiara, alla ventunesima sconfitta e ormai destinata alla retrocessione. Dopo un primo tempo povero di reti, i gigliati ingranano la marcia con Federico Turchini che cala il poker e Astarita che segna una terna strepitosa nell'ultimo parziale. Nell'anticipo odierno Briganti, Marziali e Irving trascinano alla vittoria il Posillipo 7-6 contro il Reale Mutua Torino Iren 81, in una partita equilibrata e incerta fino alla fine; i sei giocatori in movimento per la Reale Mutua non riescono a compiere l'impresa che sfuma sul 7-4 ad inizio quarto tempo. Piemontesi sempre penultimi mentre i partenopei, grazie ai tre punti odierni, galleggiano a limite della zona play out.
In A1 femminile invece, con Padova già sconfitta a Milano nell'anticipo e impegnata nelle final four di Coppa Len dove giunge quarta, il match in tv vede la Sis Roma imporsi col Rapallo 11-8 in trasferta con una cinquina dell'azzurra diciannovenne Picozzi. Veleggia sempre in testa alla classifica l'Ekipe Orizzonte che stende 12-7 il Bogliasco Bene, rimasto ben in partita per due tempi (2-3). Poi il break terrificante delle etnee guidate dal bomber Bianconi che con una tripletta mette al sicuro la dodicesima vittoria in campionato. Vittoria esterna per il Cosenza che doppia 6-3 una Waterpolo Messina sempre fanalino di coda. Seguono programma completo, tv ed arbitri.

Play by play

A1 MASCHILE - 21 giornata

Posillipo-Reale Mutua Torino 81 Iren 7-6
Ortigia-Pro Recco 4-11
Trieste-Bogliasco Bene 8-7
Carpisa Yamamay Acquachiara-Florentia 9-14
Seleco Catania-Lazio 14-10
AN Brescia-RN Savona 10-2
Canottieri Napoli-Banco BPM Sport Management 7-13

A1 FEMMINILE - 15 giornata

L'Ekipe Orizzonte-Bogliasco Bene 12-7
Rapallo-Sis Roma 8-11
Messina-Città di Cosenza 3-6
Kally N.C. Milano-Plebiscito Plebiscito 5-4
Letture: 144

Carpisa


Yamamay


Jaked More than skin


Ariston



Pierpaolo Capano
by
sabato è pallanuoto


:: website project by :: www.yes.it
Amministrazione »