Sabatoepallanuoto.it
Archivio News

Mondiali. Settebello. Calendario e statistiche
Pubblicata il 11/07/2017
 
Mondiali. Settebello. Calendario e statistiche
Stampa Fin
Mondiali. Settebello. Calendario e statistiche
Dal 17 al 29 luglio il Settebello bronzo olimpico disputerà la 17esima edizione del campionato mondiale di pallanuoto maschile, che si svolgerà alla piscina Alfred Hajos, sull'Isola Margherita, a Budapest. Gli azzurri, campioni a Shanghai nel 2011, si sono piazzati al quarto posto nelle ultime due edizioni, a Barcellona e a Kazan. Seguono calendario, albo d'oro e nazionali medagliate ai mondiali.

SETTEBELLO
Portieri: Marco Del Lungo (AN Brescia) e Goran Volarevic (Pro Recco)
Difensori: Zeno Bertoli (AN Brescia), Niccolò Gitto (Sport Management), Nicholas Presciutti (AN Brescia), Alessandro Velotto (CC Napoli)
Attaccanti: Francesco Di Fulvio (Pro Recco), Pietro Figlioli (Pro Recco), Alessandro Nora (AN Brescia), Valentino Gallo (Sport Management), Vincenzo Renzuto Iodice (CN Posillipo)
Centroboa: Michael Alexandre Bodegas (Pro Recco), Matteo Aicardi (Pro Recco)

Lo staff è composto dal commissario tecnico Alessandro Campagna, dall'assistente tecnico Amedeo Pomilio, dal team manager Alessandro Duspiva, dal preparatore atletico Alessandro Amato, dal tecnico video analista Francesco Scannicchio, dal medico Giovanni Melchiorri, dal fisioterapista Luca Mamprin, dalla psicologa Bruna Rossi.

CALENDARIO

Girone A: Brasile, Montenegro, Kazakistan, Canada
Girone B: Francia, Australia, Italia, Ungheria
Girone C: Spagna, Serbia, Grecia, Sud Africa
Girone D: Stati Uniti, Giappone, Croazia, Russia

Regolamento: prime direttamente ai quarti di finale; seconde e terze si incrociano negli ottavi di finale (A-B; C-D)

Prima fase / Alfred Hajos

Lunedì 17 luglio
9.30 Brasile-Kazakistan (A)
10.50 Montenegro-Canada (A)
12.10 Francia-Italia (B)
13.30 Spagna-Grecia (C)
17.30 Serbia-Sud Africa (C)
18.50 Stati Uniti-Croazia (D)
20.10 Australia-Ungheria (B)
21.30 Giappone-Russia (D)

Mercoledì 19 luglio
9.30 Francia-Australia (B)
10.50 Sud Africa-Grecia (C)
12.10 Spagna-Serbia (C)
13.30 Russia-Croazia (D)
17.30 Stati Uniti-Giappone (D)
18.50 Canada-Kazakistan (A)
20.10 Ungheria-Italia (B)
21.30 Brasile-Montenegro (A)

Venerdì 21 luglio
9.30 Spagna-Sud Africa (C)
10.50 Serbia-Grecia (C)
12.10 Stati Uniti-Russia (D)
13.30 Giappone-Croazia (D)
17.30 Brasile-Canada (A)
18.50 Montenegro-Kazakistan (A)
20.10 Francia-Ungheria (B)
21.30 Australia-Italia (B)

Seconda fase / Alfred Hajos

Domenica 23 luglio
Semifinali per il 15° posto
10.30 A4 - B4 (25)
12.00 C4 - D4 (26)
Ottavi di finale
13.30 A2 - B3 (27)
15.00 A3 - B2 (28)
20.30 C2 - D3 (29)
22.00 C3 - D2 (30)

Martedì 25 luglio
Finale per il 15° posto
9.30 P25-P6
Finale per il 13° posto
10.50 V25-V26
Semifinali per il 9° posto
12.10 P27-P29 (33)
13.30 P28-P30 (34)
Quarti di finale
14.50 1A-V29 (35)
16.10 1B-V30 (36)
20.30 1C-V27 (37)
22.00 1D-V28 (38)

Giovedì 27 luglio
Finale 11° posto
10.30 P33-P34
Finale 9° posto
12.00 V33-V34
Semifinali per il 5° posto
13.30 P35-P36 (41)
15.00 P37-P38 (42)
Semifinali
20.30 V35-V36 (43)
22.00 V37-V38 (44)

Sabato 29 luglio
Finale 7° posto
12.00 P41-P42
Finale 5° posto
13.30 V41-V42
Finale per il bronzo
15.00 P43-P44
Finale per l'oro
20.30 V43-V44

Nb. l'Ungheria giocherà sempre alle 20.30 in caso di partecipazione ad ottavi, quarti e semifinali

LE NAZIONALI MASCHILI MEDAGLIATE AI MONDIALI

Settebello 5 (3 ori, 2 argenti, un bronzo)

CALI 1975
3. Italia: Alberani, Simeoni, Baracchini, Marsili, Castagnola, De Magistris, Ghibellini, Castagnola, Del Duca, D'Angelo, Scotti Galletta. CT Lonzi

BERLINO 1978
1. Italia: Alberani, Simeoni, Baracchini, Marsili, Fondelli, De Magistris, Ghibellini, Galli, Ragosa, Collina, Scotti Galletta. CT Lonzi

MADRID 1986
2. Italia: Trapanese, Misaggi, Pisano, Steardo, Campagna, Caldarella, Fiorillo, Giuseppe Porzio, Postiglione, Tempestini, Ferretti, D'Altrui, Averaimo. CT Dennerlein

ROMA 1994
1. Italia: Attolico, D'Altrui, Bovo, Giuseppe Porzio, Campagna, Roberto Calcaterra, Fiorillo, Franco Porzio, Pomilio, Gandolfi, Ferretti, Silipo, Averaimo. CT Rudic

BARCELLONA 2003
2. Italia: Gerini, Postiglione, Mangiante, Buonocore, Rath, Roberto Calcaterra, Tempesti, Angelini, Felugo, Alessandro Calcaterra, Goran Fiorentini, Silipo, Bencivenga. CT De Crescenzo

SHANGHAI 2011
1. Italia: Tempesti, Perez, Gitto, Figlioli, Giorgetti, Felugo, Figari, Gallo, Presciutti, Deni Fiorentini, Aicardi, Deserti, Pastorino. CT Campagna

ALBO D'ORO E PIAZZAMENTI ITALIA

Belgrado 1973: 1. Ungheria, 2. Urss, 3. Jugoslavia; Italia quarta
Cali 1975: 1. Urss, 2. Ungheria, 3. Italia
Berlino 1978: 1. Italia, 2. Ungheria, 3. Jugoslavia
Guayaquil 1982: 1. Urss, 2. Ungheria, 3. Germania Ovest; Italia nona
Madrid 1986: 1. Jugoslavia, 2. Italia, 3. Urss
Perth 1991: 1. Jugoslavia, 2. Spagna, 3. Ungheria; Italia sesta
Roma 1994: 1. Italia, 2. Spagna, 3. Russia
Perth 1998: 1. Spagna, 2. Ungheria, 3 Jugoslavia; Italia quinta
Fukuoka 2001: 1. Spagna, 2. Jugoslavia, 3. Russia; Italia quarta
Barcellona 2003: 1. Ungheria, 2. Italia, 3. Serbia&Montenegro
Montreal 2005: 1. Serbia&Montenegro, 2. Ungheria, 3. Grecia; Italia ottava
Melbourne 2007: 1. Croazia, 2. Ungheria, 3. Spagna; Italia quinta
Roma 2009: 1. Serbia, 2. Spagna, 3. Croazia; Italia undicesima
Shanghai 2011: 1. Italia, 2. Serbia, 3. Croazia
Barcellona 2013: 1. Ungheria, 2. Montenegro, 3. Croazia; Italia quarta
Kazan 2015: 1. Serbia, 2. Croazia, 3. Grecia; Italia quarta
Letture: 39

Carpisa


Yamamay


Jaked More than skin


Ariston



Pierpaolo Capano
by
sabato è pallanuoto


:: website project by :: www.yes.it
Amministrazione »