Sabatoepallanuoto.it
Archivio News

Europa Cup. Marted́ Italia-Francia alle 20
Pubblicata il 12/11/2018
 Europa Cup. Martedì Italia-Francia alle 20
Stampa Fin
Europa Cup. Martedì Italia-Francia alle 20
Secondo impegno ufficiale stagionale della nazionale di pallanuoto in Europa Cup. Dopo l'esibizione contro le All Stars, avvenuta in occasione dei festeggiamenti del centenario alla piscina Sciorba di Genova, il Settebello torna in Liguria.
Questa volta affronterà alla piscina Felice Cascione di Imperia la Francia martedì 13 novembre alle ore 20:00, con diretta su Rai Sport + HD, per alimentare la classifica mossa con il punto raccolto a Podgorica in conseguenza alla sconfitta maturata ai tiri di rigore contro il Montenegro per 11-8 il 23 ottobre scorso.
Risultato bugiardo, con gli azzurri avanti 6-4 e 8-7 a 5' dalla fine ed oltremodo puniti dalla discussa brutalità sanzionata a Renzuto Iodice, che peraltro costringerà l'Italia a refertare 12 giocatori, di cui due portieri, nelle prossime due partite della manifestazione (compresa quella col Montenegro del 29 gennaio).
Molti cambi rispetto alla prima partita di Europa Cup, anche in considerazione del collegiale di tre giorni nella città costiera che comincerà domenica. Stop per il capitano Figlioli, l'esperto mancino Gallo e il "secondo" portiere Nicosia; dentro i giovani portieri De Michelis (19 anni) e Massaro (20 anni), il centroboa Spione (19 anni), gli attaccanti Di Somma (22 anni) e Mirarchi e il mancino Damonte. Nicholas Presciutti debilitato da influenza deve rinunciare e al suo posto viene convocato il difensore Bertoli.
"Abbiamo organizzato un collegiale di preparazione anche nell'ottica di nuove valutazioni - sottolinea Campagna - Questi appuntamenti stagionali mi consentono di allargare la base, inserire gradualmente atleti che si sono messi in evidenza nei propri club ed eventualmente verificarne i progressi in un clima stressante emotivamente per la necessità di conseguire il risultato. L'Europa Cup è una competizione fondamentale per il cammino verso le finali di World League che assegneranno il primo pass olimpico; ogni partita è un test probante e ci fornisce indicazioni per il futuro prossimo e più lontano".

ULTIMI CONFRONTI. L'ultima partita tra le due squadre risale alla finale del quinto posto ai Giochi del Mediterraneo di Tarragona col successo dell'Italia per 15-2 (30 giugno); in precedenza ai campionati mondiali di Budapest, nell'estate del 2017, finì 18-9. "La Francia è all'inizio di un percorso che mira ad arrivare alle Olimpiadi di Parigi 2024 con una squadra competitiva - ricorda Campagna - La qualificazione ai Giochi di Rio dopo 24 anni ha avviato un progetto ed alimentato le ambizioni di un giovane gruppo che già ai campionati europei di Barcellona ha espresso valide prestazioni. Non dovremo sottovalutare l'avversario, restare concentrati ed esprimere il nostro gioco con continuità".

SETTEBELLO DI RITORNO A IMPERIA. Quattro anni fa in collegiale; dodici anni fa l'ultimo impegno ufficiale giocato alla Cascione. "Può sembrare strano, ma sarà il mio debutto - racconta Campagna - Non ho mai giocato ad Imperia né da atleta né da tecnico. Però più volte sono stato per raduni ed allenamenti. Imperia ha una profonda tradizione e sono sicuro che risponderà con calore e passione all'arrivo del Settebello. La piscina è bellissima e merita palcoscenici internazionali e di assoluto rilievo. Mi aspetto il tutto esaurito e una grande spinta ai ragazzi".

ATTIVITA' COLLATERALI. La partita dell'Italia sarà anche occasione di ulteriore diffusione sul territorio con una serie di iniziative che coinvolgeranno le selezioni giovanili della società RN Imperia, le scuole e le associazioni locali di pallanotisti diversamente abili. Alle 17.30 di martedì, in attesa del big match, è prevista l'amichevole tra la RN Imperia e il Nizza under 20. "Il Settebello deve essere un veicolo di promozione e aggregazione - conclude Campagna - Siamo orgogliosi di essere considerati un esempio per impegno e passione; di trasmettere l'amore per la pallanuoto e contribuire ad avvicinare i giovani e le famiglie allo sport. Per noi è un onore che moltiplica le nostre responsabilità".

CONVOCATI, STAFF E ARBITRI. Per l'occasione il cittì Alessandro Campagna ha convocato Marco Del Lungo e Zeno Bertoli (AN Brescia), Luca Damonte, Edoardo Di Somma, Andrea Fondelli e Cristiano Mirarchi (Sport Management), Matteo Aicardi, Francesco Di Fulvio, Gonzalo Oscar Echenique, Francesco Massaro, Guillermo Molina Rios e Alessandro Velotto (Pro Recco), Francesco De Michelis e Matteo Spione (Roma Nuoto). Lo staff tecnico, oltre che dal cittì Campagna, sarà composto dall'assistente tecnico Amedeo Pomilio, dal preparatore dei portieri Goran Volarevic, dal team manager Alessandro Duspiva, dal preparatore atletico Alessandro Amato, dal fisioterapista Luca Mamprin, dal medico Vincenzo Ciaccio e dal videoanalista Gianni Fedele. Arbitri il croato Savinovic e lo spagnolo Gomez. Delegato l'ungherese Molnar.

foto deepbluemedia.eu

REGOLAMENTO. L'Europa Cup mette a disposizione quattro pass per le finals di World League la cui vincitrice si qualificherà alle Olimpiadi di Tokyo 2020. Quattordici squadre divise in quattro gironi (due da quattro e due da tre squadre) con partite di andata e ritorno. Passano alla final eight dell'Europa Cup (5-7 aprile) le prime due di ogni girone: le semifinaliste accedono alle finali di World League. Seguono le situazioni dei gironi e il calendario degli azzurri.

I GIRONI
Girone A: Russia e Ungheria 3, Malta e Germania 0
Risultati: Malta-Russia 5-18, Ungheria-Germania 17-0
Girone B: Grecia e Olanda 3, Spagna e Ucraina 0
Risultati: Spagna-Grecia 5-7, Olanda-Ucraina 15-5
Girone C: Montenegro 2, Italia 1, Francia 0
Risultati: Montenegro-Italia 11-8 dtr
Girone D Croazia 3, Serbia e Romania 0
Risultati: Croazia-Romania 17-4

consulta il sito ufficiale

CALENDARIO GRUPPO C
1 giornata - 23 ottobre
Montenegro-Italia 11-8 dtr a Podgorica report
2^ giornata - 13 novembre
Italia-Francia
3^ giornata - 11 dicembre
Francia-Montenegro
4^ giornata - 29 gennaio 2019
Italia-Montenegro
5^ giornata - 19 febbraio 2019
Francia-Italia
6^ giornata - 12 marzo 2019
Montenegro-Francia
° una partita in meno
Letture: 416

Carpisa


Yamamay


Jaked More than skin


Ariston



Pierpaolo Capano
by
sabato è pallanuoto


:: website project by :: www.yes.it
Amministrazione »