Sabatoepallanuoto.it
Archivio News

Campionati A1. Vincono le big, Roma corsara
Pubblicata il 02/12/2018
 
Campionati A1. Vincono le big, Roma corsara
Stampa Fin
Campionati A1. Vincono le big, Roma corsara
Il mese di dicembre si apre con l'ottava giornata dell'A1 maschile e la sesta dell'A1 femminile che riparte dopo essere stata ferma una settimana. A1 maschile. Si conferma in testa a punteggio pieno l'AN Brescia che si impone 10-5 sul Circolo Nautico Posillipo. I lombardi, come sempre ermetici in difesa (appena due azioni in superiorità numerica concesse ed entrambe difese), conducono 5-1 a meta gara e allungano a cavallo tra la fine del terzo e l'inizio del quarto periodo con i gol in sequenza di Guerrato, Christian Presciutti per l'8-2.
Nella trasferta partenopea la Pro Recco vince 17-6 contro una Canottieri Napoli mai veramente pericolosa. Bomber Di Fulvio segna 5 reti, Ivovic che mette a segno una micidiale cinquina. Otto giocatori di movimento a segno, con la cinquina di Fondelli e la quaterna di Luongo, per la Sport Management che sconfigge 18-6 la Iren Genova Quinto.
Ancora un successo per la CC Ortigia che supera 12-7 la Bogliasco Bene. Lo strappo decisivo dei biancoverdi nel terzo tempo con due mini break: la doppietta di Napolitano vale il 7-3; i gol di Abela, Vapenski e Giacoppo il 10-5 decisivo. Quarta vittoria consecutiva per la RN Florentia che batte 11-5 la Nuoto Catania. I gigliati, avanti 4-1 dopo otto minuti, scappano con Eskert e la doppietta di Astarita, che ne farà quattro, per il determintante 7-1 dopo diciassette minuti.
La Lazio Nuoto si impone di misura 11-10 sulla Pallanuoto Trieste al termine di un match vibrante e ricco di colpi di scena. Partenza sprint dei biancocelesti avanti 5-1 dopo due minuti del secondo tempo e 6-3 all'inversione di campo. Poi la veemente rimonta dei giuliani che si portano avanti 9-7 con Vico e Panerai in apertura di quarta frazione. La lazio ricuce con Daniele Giorgi e Maddaluno (9-9); Gogov riporta avanti Trieste; ma la Lazio ancora con Giorgi e Colosimo ribalta il punteggio per l'11-10 conclusivo.

La diretta di Waterpolo Channel. Alla Roma riesce tutto, Savona invece sbaglia tutto. I giallorossi di Roberto Gatto sfoggiano una prestazione super e passano a Savona 9-5. La sconfitta di sette giorni fa con la Florentia al Foro Italico è alle spalle. Finschio d'inizio e uno-due romanista con il 17enne Faraglia e Lapenna. La squadra di casa pareggia con Novara al settimo minuto e Luca Bianco con l'uomo in più in apertura di secondo tempo. Roma torna avanti di due gol (De Robertis e di nuovo Faraglia) e manitiene il doppio vantaggio fino agli ultimi due minuti di gioco. Savona si arrende e in chiusura Africano e De Santis allungano fino al 9-5. Prova insufficente dei ragazzi di Angelini che dovranno lavorare sui loro errori. La Roma sale a quota 15 in classifica e si candida per un posto nella final six.
8^ giornata - sabato 1 dicembre

CC Napoli-Pro Recco 6-17
RN Savona-Roma Nuoto 5-9 - tramessa su Waterpolo Channel
CC Ortigia-Bogliasco Bene 12-7
RN Florentia-Nuoto Catania 11-5
Sport Management-Iren Genova Quinto 18-6
Lazio Nuoto-Pallanuoto Trieste 11-10
AN Brescia-CN Posillipo 10-5

A1 femminile. La prima partita di gironata vede la plebiscito Padova passare con facilià in casa della Torre del Grifo 17-4. Nove giocatrici in movimento e poker di Gottardo best player del match. Secondo incontro alla piscina Nesima di Catania, L'Ekipe Orizzonte si impone 16-7 sulla F&D H2O. Palmieri e Van Der Sloot, con una quaterna ciascuna, trascinano la squadra di casa alla sesta vittoria consecutiva per le siciliane che viaggiano in testa alla regular season a punteggio pieno. La Kally Milano soffre ma vince contro la Bogliasco Bene. Prima metà gara equilibrata, con le liguri avanti 5-4 dopo due tempi; poi le padrone di casa al cambio campo ingranano la marcia per il 10-6 tra terzo e quarto tempo per il 14-11 finale.

La diretta di Waterpolo Channel. A Firenze si comincia con 15 minuti di ritardo. La prima azione è della Florentia che prolunga il possesso palla ma non riesce a pungere. Rapallo replica con la conclusione di Marcialis in superiorità che finisce al lato di poco. Difese ermetiche. Il primo gol arriva dopo 4'31" per mano di Cocchiere che si gira al centro su assist di Genee. La Florentia pareggia un minuto dopo, sfruttando la prima occasione in superiorità, con la canadese Cravier. Nel secondo tempo Rapallo si riporta avanti con due gol in rapida successione: prima va a segno la campionessa europea Genee in superiorità che ribatte in gol la conclusione sul palo di Emmolo, poi D'Amico servita dalla mancina del Setterosa. Le liguri continuano a spingere con un pressing ancora più aggressivo, la 15enne Giustini fa doppietta e segna il solco con le toscane (5-1). Controfuga e Genee firma il 6-1 che spezza la partita. La Florentia va in black out e sbaglia la seconda superioritià numerica a favore. Non sbaglia, invece, la squadra ligure che in più segna il settimo gol e primo personale per Emmolo. La Florentia guadagna la terza espulsione ma Lavi para bene la conclusione di Cotti. Rapallo non si ferma qui: D'Amico conquista un rigore che Emmolo trasforma nell'8-1. Cotti ci riprova senza fortuna (traversa) e nell'azione successiva Genee segna la tripletta che vale il +8 di fine terzo tempo. L'ultimo periodo si apre con il decimo gol ospite: di nuovo Genee, e sono quattro personali, che è in forma strepitosa e si distingue con una entrata sulla zona M. Si fanno vedere anche la 17enne Gagliardi e Avegno (1-12). La Florentia torna a segnare dopo 23 minuti e ne fa due in pochi secondi: Francini in più e Cordovani in controfuga. Potrebbe segnare anche il terzo consecutivo ma il portiere Risso (subentrata a Lavi nel quarto tempo) respinge la conclusione di Giachi dai cinque metri. Nei minuti finali altri due gol di Rapallo che torna a +11 con Marcialis e Viacava.

6^ giornata - sabato 1 dicembre

Ecogruppo Torre del Grifo Village-Plebiscito Padova 4-17
CSS Verona-SIS Roma 8-16
L'Ekipe Orizzonte-F&D H2O 16-7
Kally NC Milano-Bogliasco Bene 14-11
RN Florentia-Rapallo Pallanuoto 3-14 live su Waterpolo Channel
Letture: 53

Carpisa


Yamamay


Jaked More than skin


Ariston



Pierpaolo Capano
by
sabato è pallanuoto


:: website project by :: www.yes.it
Amministrazione »