Sabatoepallanuoto.it
Archivio News

Campionati A1. Colpo Lazio, doppia Florentia
Pubblicata il 21/01/2019
 
Campionati A1. Colpo Lazio, doppia Florentia

Stampa Fin

Campionati A1. Colpo Lazio, doppia Florentia

Torna l'A1 femminile per il titolo d'inverno. La serie A1 maschile invece è impegata nella prima giornata del girone di ritorno. La piscina Nannini di Firenze è il palcoscenico della pallanuoto in streaming-tv con la doppia diretta su Waterpolo Channel. Si comincia con il successo 14-3 della Rari Nantes Florentia con la Torre del Grifo e si prosegue con la vittoria della Florentia 9-3 con il Savona. La doppietta gigliata è raccontata dalle voci in cronaca di Ettore Miraglia e di Francesco Postiglione al commento tecnico.

A1 Maschile. Colpaccio della Lazio Nuoto che supera 9-8 la CC Ortigia che paga il 5 su 15 in superiorità numerica. I biancoverdi, sempre sotto nel punteggio, rientrano fino al 7-7 di Susak; poi l'allungo decisivo dei biancocelesti con Maddaluno e Cannella per il 9-7 a due minuti dal termine.
Nuovo stop di Catania che, invece, aveva chiuso il girone di andata con il successo sul Bogliasco e seconda vittoria consecutiva in trasferta del Posillipo che difende la quarta posizione in classifica. I ragazzi di Napoli, dopo aver espugnato il Foro Italico di Roma, passano 13-8 alla "Francesco Scuderi" trascinati dalle triplette di Di Martire, Maziali, Rossi e Saccoia.
Al Centro Federale "Bruno Bianchi" di Trieste proseguono le emozioni forti. Dopo il sucesso del Setterosa martedì con l'Olanda campione d'Europa, la Pallanuoto Trieste batte in rimonta la Iren Genova Quinto con un gol all'ultimo secondo di Petronio in superiorità numerica. Trenta secondi prima Gogov aveva pareggiato per la squadra di casa che era stata a sua rivolta rimontata e superata dai liguri (a segno con Vavic e Lindhout). La partita è stata caratterizzata da un continuo sorpasso e controsorpasso: Genova chiude avanti il primo tempo, Trieste pareggia 5-5 a metà gara con Panerai e chiude avanti 7-6 il terzo periodo di nuovo con Panerai. Nell'ultima frazione gli ospiti ritrovano il vantaggio a 90 secondi dalla sirena ma nel finale Gogov e Petronio regalano la vittoria alla squadra di casa.
Partita mai in discussione per la Pro Recco che vince 16-3 contro il Bogliasco Bene. Otto giocatori in movimento a segno con Echenique best scorer della partita con 5 reti per i campioni d’Italia che proseguono la corsa verso il quattordicesimo scudetto consecutivo. Fanalino di coda della classifica, Bogliasco, ultimo e fermo a 4 punti dopo quattordici giornate.
La Sport Management strappa una vittoria sofferta contro una orgogliosa e determinata Roma Nuoto. A metà gara i mastini sono in vantaggio 6-3, trascinati dalla doppietta di Di Somma a fine secondo tempo, ma al cambio campo i capitolini iniziano ad attaccare con più insistenza e nell’ultimo parziale arrivano al pareggio con il gol di Lapenna a un minuto e mezzo dallo scadere del tempo. Ci pensa Valentino, a tre secondi dalla fine, a siglare il 9-8 che porta i tre punti in casa dei biancorossi.
L'AN Brescia espugna l'Alba Oriens battendo la Canottieri Napoli 13-4. La capolista (a pari punti con la Pro Recco) non concede spazi, in vantaggio 5-1 a metà gara al cambio cambio campo incrementa il bottino grazie al poker firmato Janovic, Bertoli, Nicholas Presciutti e Figlioli. È proprio il bomber italo-brasiliano che con tre gol (dei 5 totali) chiude il conto nell'ultimo parziale.

La diretta di Waterpolo Channel. RARI NANTES FLORENTIA-RARI NANTES SAVONA. Primo tempo bloccato. Sembra una partita a scacchi. Savona non approfitta delle tre superiorità guadagnate, Firenze invece capitalizza la prima con il capitano Coppoli che segna il gol che fa differenza negli otto minuti iniziali. Ripresa più veloce. La Florentia allunga a +3 con i gol del mancino Astarita, del serbo Eskert e di capitan Coppoli. Savona, che è in acqua con la linea giovani, segna il suo primo gol con Vuksovic dopo quasi tredici minuti, alla quarta situazione di uomo in più. Terza frazione in pieno controllo per la Florentia che prima fallisce un rigore con Eskert (tiro alto) e poi fa 5-1 con Coppoli (terzo centro personale). Savona in pressing nell'utlimo tempo cercando di recuperare la palla in fretta. Florentia trova spazio nelle ripartenze e chiude in crescendo. Finisce 9-3 per la squadra di casa e con gli ospiti che ritovano la via del gol soltanto nei due minuti finali.

Programma e risultati A1 maschile

14^ giornata - sabato 19 gennaio

Lazio Nuoto-CC Ortigia 9-8
Nuoto Catania-CN Posillipo 8-13
Sport Management-Roma Nuoto 9-8
Pallanuoto Trieste-Iren Genova Quinto 10-9
RN Florentia-RN Savona 9-3
Pro Recco-Bogliasco Bene 16-3
CC Napoli-AN Brescia inizio ore 20.00

A1 femminile. Otto giocatrici di movimento a segno, con la quaterna di una scatenata Galardi e le triplette delle azzurre Tabani e Chiappini, per la SIS Roma, vincitrice della Coppa Italia, che domina 15-2 nel derby la F&D H2O. In scioltezza anche L'Ekipe Orizzonte che passa 19-8 in casa della CSS Verona. Le etnee, trascinate dalla cinquina di Garibotti e dalla quaterna della centroboa Palmieri, impongono un impressionante 9-1 di parziale nel secondo quarto per il 14-4 all'inversione di campo, che indirizza il match.
A Rapallo le ragazze di Luca Antonucci regolano 16-7 la Kally Milano. Le due squadre si ritrovano in acqua due settimane dopo la superfinal di Coppa Italia ad Ostia. Rapallo mostra subito i muscoli e con Genee (doppietta) e Cocchiere è avanti 3-0 dopo tre minuti e mezzo. Milano, che già a Ostia era sembrata in difficoltà rispetto alle altre squadre finaliste, prova a replicare con Kuzina al minuto 6'27" ma il nuovo break di 3-0 firmato Zanetta (in più), Emmolo e Marcalis (con due rigori consecutivi) da il via alla agevole vittoria del club di Genova che si conferma seconda forza del campionato alle spalle dell'Ekipe e in condominio con Padova. Best scorer l'olandese Genee con 4 gol, seguida da Marcalis, alias Lady Cassano, e dalla montenegrina di Milano Vukovic che realizzano una tripletta ciascuna.
La Plebiscito Padova supera senza problemi la Bogliasco Bene 15-4 e continua l’inseguimento alla vetta del campionato. Le ragazze di Posterivo, subito in vantaggio, blindano la porta di Teani per quasi 17 minuti, mettendo a segno nel frattempo nove delle 15 reti complessive. Nove giocatrici a segno e poker di Sara Dario per la principale avversaria delle campionesse d’inverno dell’Ekipe Orizzonte.

La diretta di Waterpolo Channel. RARI NANTES FLORENTIA-TORRE DEL GRIFO. Le ragazze di Sellaroli partono in quarta e dopo sei minuti sono avanti 4-0 grazie a due ingenutità delle siciliane e due preziosismi di Cotti e Giannetti. Il primo gol della Torre del Grifo lo realizza De Mari in superiorità numerica al minuto 6'17" di gioco. Crever e Giachi spingono la Florentia che all'inzio del quarto tempo chiude i giochi con il rigore guadagnato e messo a segno da Sorbi (il secondo a favore delle gigliate, il precedente lo aveva segnato Rorandelli nel secondo tempo) che vale il 13-3. Nei secondi finali Francini firma la doppietta personale e fissa il risultato sul 14-3.

Programma e risultati A1 femminile

9^ giornata - sabato 19 gennaio

F&D H2O-SIS Roma 2-15
CSS Verona-L'Ekipe Orizzonte 8-19
RN Florentia-Torre del Grifo 14-3
Rapallo Pallanuoto-Kally NC Milano 16-7
Plebiscito Padova-Bogliasco Bene 15-4
Letture: 393

Carpisa


Yamamay


Jaked More than skin


Ariston



Pierpaolo Capano
by
sabato è pallanuoto


:: website project by :: www.yes.it
Amministrazione »